banner progettii

Progetti

Progetti Internazionali - NEST

Progetto NEST: "Mettere in rete l'Europa attraverso la condivisione di talenti"

Logo NESTParole-chiave: Educazione alla Solidarietà, gestione di progetti, imopegno politico-sociale

Organizzazione promotrice: Associazione la Pira Onlus (IT)

Obiettivi del progetto:
a) Migliorare, stimolare e promuovere lo sviluppo di capacità professionali dei soggetti coinvolti per rafforzare lo sviluppo di processi innovativi e l'impatto esterno di quelle organizzazioni che hanno per fine della loro attività il trasferimento di metodologie ed approcci ai diversi attori sociali che operano nel loro stesso ambito territoriale per far sì che tale impatto esterno divenga sempre più tangibile e concreto.
b) Sviluppare pratiche innovative e creative per un utilizzo dei nuovi strumenti digitali ed informatici che semplifichi e migliori la condivisione di esperienze e buone pratiche.

 

Sintesi del Progetto: Per possedere un'idea più chiara del contesto sociale mondiale attuale è necessario porre l'accento su due aspetti principali:
a) L'elevata mobilità dei servizi, delle informazioni, dei capitali che possiamo controllare in tempo reale, porta ad un azzeramento dei fattori spazioì-temporali e ad una perdita significativa per gli individui di avere la possibilità di influenzare tali processi così globali.
b) L'elevata mobilità delle persone che riguarda ogni continente. Secondo il rapporto annuale dell'alto coòòissariato ONU pe ri rifugiati (UNHCR) ci sono nel mondo almeno 19,5 milioni di rifugiati, 38,2 milioni di persone che si spostano all'interno del loro stesso paese e 1,8 milioni di persone che attendono di ricevere lo status di rifugiati.
Sempre di più al giorno d'oggi, viviamo dunque in un momento storico nel quale l'interdipendenza non è un fattore rilevante unicamente per politologi ed economisti, ma è un dato di fatto reale a livello planetario che invole di fatto ogni persona della terra.

Partner del progetto:
Associazione Internarnazionale New Humanity
Amu Italia (IT)
Amu Portogallo (IT)
Amu Lussemburgo (LU)
Starkmacher (DE)
Uj Varos Alapitvany (HU)
Pontes (CZ)
Fundacion Igino Giordani (ES)

Finanziato da:
Logo erasmus

Per maggio informazioni
pdf Riassunto del progetto (Inglese) (94 KB)

 

Madaba: L'esperienza di Marco Desalvo con i rifugiati in Giordania

"La sofferenza incontrata ci ha fatto 'uno', facendoci sentire uomo mondo"

Progetto "HOST SPOT", 7-19 Agosto 2016


Desalvo in JordanMarco Desalvo, Presidente di New Humanity, ha partecipato insieme a 55 giovani da diversi Paesi Europei e Mediorientali, alla prima fase del progetto "Host Spot", svoltasi presso il centro di accoglienza per i rifugiati di Madaba, in Giordania. Il Progetto è promosso da New Humanity ed altre associazioni di 9 Paesi ed è cofinanziato dal dal programma Erasmus+.

Pubblichiamo di seguito la sua testimonianza al termine di questa intensa esperienza.

Pagina del Progetto

Leggi tutto...

Madaba: Parte il progetto dei giovani di New Humanity con Caritas Giordania

Progetto "Host Spot"

7-19 agosto 2016

Lancio Host SpotVengono da Giordania, Irlanda, Ungheria, Spagna, Egitto, Italia, Palestina e Germania i 53 giovani che hanno iniziato ieri la loro avventura con il progetto "Host Spot", organizzato da Caritas Giordania New Humanity ed altre sette associazioni presso il suo centro di accoglienza per i rifugiati di Madaba e co-finanziato dal programma Erasmus+.
Numerosi i giovani di New Humanity presenti. 
A questa prima parte del progetto in Giodania partecipa inoltre anche Marco Desalvo, Presidente della stessa ONG (leggi la sua testimonianza).

Segui il progetto sulla pagina facebook di Caritas Giordania

Leggi tutto...

Progetti Internazionali: Cercasi volontari nei campi rifugiati in Giordania

Lascia la TV e trascorri la tua estate in un centri di accoglienza di Caritas Jordan

7-19 agosto 2016

Host SpotL'attuale crisi dei rifugiati in Europa, l'importanza dei social media per diffondere una cultura della comprensione e promozione dei diritti umani, il desiderio di avere una profonda consapevolezza delle reali difficoltà che i rifugiati affrontano porterà i giovani di New Humanity con altre associazioni di 9 paesi europei e del Medio Oriente in Giordania per fare un’esperienza di volontariato presso i centri di accoglienza profughi di Caritas Jordan dal 7-19 agosto 2016.

Unisciti a loro, scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leggi tutto...

Youth Dice: I Giovani come guide per l'innovazione, la creatività e l'impegno

Youth Dice: Il progetto

Proposta Logo YD 5cIl progetto Youth Dice è cofinanziato dall’Unione Europea nell’ambito del programma Youth in Action. Esso coinvolge 246 giovani di cui 123 svantaggiati.

Obiettivi principali del progetto:

Il progetto Youth Dice vuole essere una risposta alle conseguenze negative che ha avuto il crollo dei mercati finanziari negli ultimi anni e l'impatto negativo che questo ha avuto sulla disoccupazione giovanile nella quasi totalità dei Paesi europei.

Leggi tutto...

Progetti Internazionali - Milonga

Milonga, "Mille ONG in Azione"

MilongaParole-chiave: Giovani, Scambi Internazionali, Volontariato

Organizzazione promotrice: New Humanity

Sintesi del Progetto: Il Progetto MilONGa (acronimo spagnolo di "Mille ONG in Azione") mira ad offrire a giovani over 18 l’opportunità di cimentarsi, da protagonisti, nei cantieri di sviluppo sociale delle periferie del mondo. L’iniziativa è promossa insieme al Movimento dei Focolari ed in dialogo con altre organizzazioni umanitarie nel territorio, nel rispetto delle diversità, puntando ad una cultura inclusiva e fraterna. Si comincia in America Latina e Caraibi con periodi da 1 a 6 mesi.

Sito del progetto

Leggi tutto...

Progetti Internazionali: Anteprima di "Border Men", frutto del progetto che riflette su ponti e muri in Europa con il cinema

Anteprima del film "Border Man", 20 febbraio 2016

Border Men"Bridges in Europe: Past and Future"è il progetto promosso da New Humanity, insieme alle fondazioni Renovabis e Kirche in Not, per celebrare il 25 esimo anniversario della caduta del Muro di Berlino e riflettere su ponti e muri passati e presenti dell'Europa contemporanea.
Il progetto rientra nel programma Youth in Action dell'Unione Europea e prevede la realizzazione di una serie di film e documentari incentrati sulle storie vere di alcune persone ordinarie che hanno tuttavia sentito una responsabilità speciale per il prossimo, nella convinzione che con il loro sacrificio si sarebbe potuto cambiare il corso della storia nelle nazioni del blocco comunista.

Guarda l'anteprima del film "Border Man"

Leggi tutto...

CROAZIA: Il progetto Youth Dice apre i giovani alla città, all'integrazione e all'educazione

Grest CroaziaIn un Paese appena entrato a far parte nell'UE, le Associazioni partner del Progetto hanno avviato progetti che hanno promosso un'ampia apertura: agli ultimi del proprio quartiere ("Matermatica della pace"), all'integrazione ed alla socializzazione (Ludi Križevci - Grest) all'educazione alla pace ed alla mondialità (Convegno alla Cittadella Faro)

Leggi tutto...

  • Simple Item 3
  • Simple Item 4
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

Contatti

contatti Scrivici

Trovi qui i nostri contatti

sitemapMappa del sito

vedi la struttura del sito per trovare quello che cerchi

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.