• "Educare alla Pace": dal 25 al 29 ottobre 2017 arriva a Castelgandolfo (Roma) il corso per insegnanti, formatori, animatori interessati a diventare educatori alla pace. Previsiti approfondimenti sui temi della Cultura della pace e la reciprocità e su iniziative concrete promosse da New Humanity e le sue organizzazioni associate Leggi tutto...
  • New Humanity è un'ONG internazionale, attiva in oltre 100 paesi. Dal 1987 New Humanity gode dello Status Consultivo Speciale all'ONU presso l'ECOSOC e dal 2005 dello Status Consultivo Generale. Dal 2008 è stata riconosciuta come ONG partner dell'UNESCO.Partecipa ai programmi della Commissione Europea, in particolare per quanto riguarda l'ambito dei giovani. Leggi tutto...
  • I Principi e le iniziative di New Humanity si ispirano ai valori del Movimento dei Focolari, fondato da Chiara Lubich, vincitrice del premio UNESCO per la Pace e l'Educazione nel 1996 e del premio per i Diritti Umani del Consiglio d'Europa nel 1998.New Humanity diffonde l'ideale del Mondo Unito e promuove la Fraternità Univerale. Leggi tutto...
  • Numerossissime sono le attività a sostegno della fraternità che New Humanity promuove nel mondo, sostenuta dalle sue Rappresentanze a New York, Ginevra e Parigi ed in collaborazione con altre ONG ed Associazioni partner e con esperti internazionali. Ambiti principali d'azione: sviluppo umano e sociale, del rispetto della persona umana e della promozione di una cultura per la pace. Leggi tutto...
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

Intervention Grevin
4 Novembre 2017, UNESCO

39esima Sessione della conferenza generale

Storico primo intervento di New Humanity in occasione della plenaria della Conferenza Generale degli Stati membri dell'UNESCO presendo alcune buone pratiche su come contrastare l'estremismo violento.

Scarica l'intervento:
pdf Inglese (325 KB) (313 KB)
pdf Francese (325 KB)


Rivedi l'intervento
Galleria di foto

 

Lotta al terrorismo. "Come fermare l'estremismo violento e dare ai giovani la possibilità di credere nella pace?"
La dott.ssa Chantal Grevin - rappresentante principale di New Humanity a Parigi - ha elogiato nel corso del suo intervento l'UNESCO per la scelta negli ultimi anni di promuovere il concetto di cittadinanza globale come soluzione-chiave a tale problema.

L'impegno dei giovani. Come si evince già dal loro nome, per i Giovani per un Mondo Unito (sezione giovanile di New Humanity) il tema della cittadinanza globale, é di cruciale importanza.

NH 39 UNESCO general ConferenceUna settimana dedicata all'articolo 1 della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. Nel suo intervento, la dott.ssa Grevin ha voluto ricordare ai presenti della settimana mondo unito: l'evento che ogni anno vede i giovani di New Humanity raccogliere e mettere in mostra le varie azioni mirate alla promozione della fraternità universale di cui si fanno promotori durante l'anno in ogni parte del mondo.

Atlante dell Fraternità. Tali buone pratiche vengono ora raccolte da alcuni anni in uno specifico atlante, già presentato presso varie commisioni nazionali dell'UNESCO di diversi continenti.

Riconoscimento dell'ONU. Al termine del suo intervento, la responsabile di New Humanity a Parigi ha fatto presente come vi siano un gran numero di ONG internazionali e l'Ufficio Cattolico Internazionale per l'infanzia e l'Ufficio internazionale cattolico per l'educazione che chiedono alle Nazioni Unite di riconoscere la Settimana Mondo Unito ed altre iniziative similari volte alla promozione dell'art. 1 della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani affinché possano diventare un patrimonio condiviso per la costruzione di una cittadinanza globale.

 

Foto da: https://www.flickr.com/photos/137382561@N05/sets/72157688824978784/

 

  • Simple Item 3
  • Simple Item 4
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

Contatti

contatti Scrivici

Trovi qui i nostri contatti

sitemapMappa del sito

vedi la struttura del sito per trovare quello che cerchi

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.