banner ginevra palais des nations

Joint Statement Unaccompanied migrant children13 giugno 2017, Ginevra

Dichiarazione Congiunta delle ONG Cattoliche

New Humanity è tra i co-firmatari della dichiarazione congiunta delle ONG d'Ispirazione cattolica presenti a Ginevra (CINGO) sui minori non accompagnati che verrà presentata il prossimo 15 giugno in occasione dell'evento "Migrazione in America Centrale: I migranti non son un pericolo, ma sono in pericolo", organizzato a margine del Consiglio ONU per i Diritti Umani. Proposto un piano d'azione ispirato alle parole in merito di Papa Francesco e suddiviso in nove punti-chiave.

La dichiarazione s'intitola "Diritti, Grazia per i bambini non accompagnati attraverso le frontiere" e fa riferimento alle parole del pontefice: "Rendiamo attenti i nostri cuori ed apriamoli alle sofferenze dei nostri vicini, specialmente dove si tratta di bambini."

Per questo, New Humanity e le altre organizzazioni co-firmatarie della dichiarazione chiedono che il nuovo pacchetto globale sulle migrazioni includa meccanismi pratici e reali e segua le seguenti linee d'azione:

1) Rispondere immediatamente, privilegiando i bisogni dei bambini e degli altri migranti in situazioni vulnerabili;

2) Dare seguito ai paragrafi 51 e 52 della dichiarazione di New York per sviluppare linee guida per la loro assistenza e protezione;

3) Dare piena attuazione all'Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile al fine di rafforzare il diritto a non migrare, cosicché la migrazione resti una scelta e non una necessità

4) Rispettare i trattati internazionali ratificati, contenenti divieti perentori rispetto al rientro forzato dei rifugiati, apolidi, vittime di tortura ed altri verso luoghi dove i loro diritti umani verrebbero altrimenti violati;

5) Dare attuazione al diritto universale dei bambini alla determinazione del loro miglior interesse in ogni procedura che riguardi i loro diritti;

6) Porre fine alla detenzione dei bambini, sulla base dello status di migrante propria o dei propri genitori, attraverso alternative basate su assistenza comunitaria che assicurino la sicurezza ed il benessere in primo luogo dei bambini;

7) Sostenere le autorità nella loro opera di tutela dei minori, permettendo loro di tenere traccia in maniera sistematica dei bambini migranti non accompagnati  e di aiutarli nel ricongiungimento con le proprie famiglie;

8) Implementare la raccolta di dati sul numero totale dei bambini migranti e re-immigranti;

9) Rafforzare la rete di consulenza nei paesi di transito ed arrivo.

 

  • Simple Item 3
  • Simple Item 4
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

Contatti

contatti Scrivici

Trovi qui i nostri contatti

sitemapMappa del sito

vedi la struttura del sito per trovare quello che cerchi

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.